La Svezia metterà alla prova la sua CBDC con un operatore bancario. L’esperimento coinvolgerà Riksbank e Handelsbanken, una catena bancaria retail svedese

La Svezia ha compiuto diversi passi avanti verso la realizzazione della sua central bank digital currency, o CBDC, conosciuta come e-krona. La Sveriges Riksbank, la banca centrale svedese, pianifica di condurre un esperimento con l’asset usando un partecipante non simulato.

Come segnalato da Reuters, venerdì la Riksbank ha spiegato in un comunicato:

“Il test pilota della e-krona procede dal coinvolgimento di partecipanti solo simulati alla collaborazione con partecipanti esterni in un ambiente di prova.”

L’esperimento vedrà la cooperazione della Riksbank e di Handelsbanken, una catena bancaria retail con sede in Svezia.

A gennaio, la Riksbank ha svelato che il proof of concept della e-krona utilizza Corda, una soluzione di tecnologia a registro distribuito, o DLT, sviluppata da R3. La Svezia è al lavoro su una CBDC da oltre un anno: ad aprile, la banca centrale ha annunciato la conclusione della porzione iniziale del suo pilota.

Il comunicato della Riksbank citato da Reuters include anche un commento di Handelsbanken:

“Per Handelsbanken, il progetto rappresenta l’opportunità di partecipare a ciò che potrebbe essere una delle prime monete CBDC al mondo disponibili al pubblico.”

Le CBDC sono state un tema centrale nel 2020, e diversi paesi hanno continuato a sviluppare i progetti nel 2021. La Cina è stata ampiamente in testa in termini di ambizioni CBDC, anche se lo scorso autunno le Bahamas hanno annunciato a sorpresa il lancio della prima CBDC, il Sand Dollar. Di recente, Lael Brainard, governatore della Federal Reserve, ha sottolineato l’importanza di una CBDC per quanto riguarda la posizione del dollaro statunitense come valuta di riserva globale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here